Chi è Red Sky

Musica che ripara le crepe dell'anima, since 3011.

Red Sky è un musicista che viene dal futuro con una missione ben precisa: trovare gli ultimi rimasti umani (gli “alieni”) e salvarli, prima che la nostra società li spenga


L'artista utilizza la musica come uno strumento per riparare le crepe dell'anima dei suoi ascoltatori, proprio come nell'antica arte Giapponese del Kintsugi veniva usato l'oro per riparare i vasi di ceramica e renderli unici e preziosi.


Seguendo la stessa filosofia di Bruce Lee “Nessuna via come via, nessun limite come limite”, Red Sky trascende i generi musicali, prendendo il meglio da ogni stile, guidato dal suo inno “La musica è una".

Nelle sue canzoni, che definisce “Future Music”, troviamo infatti chitarre post rock, rap conscious, dance anni 90, cantato Giapponese, growl, reggae, black metal e tanto altro, ispirandosi ad artisti poliedrici come Franco Battiato, Caparezza e Dargen d'Amico.

A tutti coloro che che non rinunciano alla loro luce e avvertono la nostalgia di un futuro migliore, Red Sky ricorda:


"Non far spegnere la stella”.